Sei motivi per diventare vegano, secondo la scienza

Sei motivi per diventare vegano, secondo la scienzaPotresti aver notato che il veganismo è stato nelle notizie di recente.

Come le ricadute del (ex) Waitrose alimentare editore di una rivista William Sitwell commenti vegan continua a ritmo sostenuto, oggi celebra la Giornata Mondiale Vegan e l’inizio del World Vegan mese.

Anche il veganismo non sta per scivolare dall’agenda. Come un nuovo sondaggio rivela una delle diete Veganuary, invisibile.

L’iniziativa, lanciata nel 2014, cerca di incoraggiare le persone a provare la dieta vegana, affermando che “il veganismo è una delle persone più efficaci”.

Nonostante la litania di vegan-miti stereotipati (si pensi: denutriti, a pelo lungo, hippie lenticchie amanti), il veganismo è in costante diventando una delle diete più popolari in tutto il mondo. Propagata dalla brigata pulita, Russell Brand, Ellen Degeneres, Natalie Portman e Samuel L. Jackson. E poi c’è sempre crescenti liste di atleti vegan, compreso Serena Williams, Mike Tyson e l’ex Mr. Universo Barnaba du Plessis (un passato PETA portavoce), che dovrebbe porre pagati a chiunque con la frase “Ma che dire di proteine?” sulle loro labbra.

Incuriosito? Ecco sei ragioni scientificamente testate per dare il via al veganismo per dimagrire

  1. Può aiutarti a perdere peso

Attenzione: la stagione della dieta è all’orizzonte! Se le quattro settimane di sbrodolanti interminabili, sgranocchiamenti di cioccolata e pasticcio di carne macinata che essenzialmente compensano un po ‘pure). Una perdita di peso più recente rispetto a quelli che seguono quelli onnivori e vegetariani. Buone notizie per chiunque sia ancora in coma indotto da formaggio.

  1. Fa bene all’ambiente

Fa bene all'ambienteL’agricoltura è il più grande contributore alle emissioni di gas serra, aumentando potenzialmente fino al 50% entro il 2050. L’allevamento di bestiame per prodotti a base animale richiede più cereali; 27 kg di CO2 viene prodotto per chilo di manzo in confronto a 0,9 kg per chilo di lenticchie. Secondo uno studio di Oxford del 2016, l’adozione di una dieta vegana a livello mondiale ridurrebbe le emissioni legate al cibo del 70%. Questa è una buona ragione per mettere giù il panino al prosciutto.

  1. Può farti vivere più a lungo (se lo fai per più di un mese)

Mentre il veganismo non è considerato un biglietto di sola andata per essere un giovane eterno zen, molti studi medici sono stati presi in considerazione, risultati positivi Una dieta vegana facilita anche i sintomi di artrite soffre e può aiutare a prevenire l’obesità, che colpisce 1 in 6 britannici ed è una delle principali cause di morte.

Uno studio del 2016 condotto da Oxford sostiene che l’adozione di massa di una dieta vegana potrebbe tagliare 8,1 milioni di morti all’anno. Diventare vegani per 31 giorni non avrà lo stesso effetto, ma vale la pena tenerlo a mente.

  1. Mangiare verdura fa bene, duh

Non hai bisogno di mangiare, bere, mangiare, bere, mangiare, bere, mangiare, bere, mangiare e mangiare fibra. Tutti questi dovrebbero farti sentire e (idealmente) avere un bell’aspetto. Anche se hai avuto il mantra 5-a-day, perforato in te per anni, è probabile che tu non abbia ancora abbastanza frutta e verdura. A meno che non si ha intenzione di sopravvivere con una dieta di patatine e salsicce vegan (io non lo consiglio) provare Veganuary sarà, se non altro, ti costringono a mangiare di più delle cose positive.

  1. Ti fa sentire meglio l’odore

Ti fa sentire meglio l'odoreVai avanti e alza le sopracciglia, ma uno studio recente. quelli con una dieta ricca di carboidrati. Il sudore prodotto dagli uomini vegetariani era descritto come “floreale, fruttato, dolce o avente qualità medicinali”. Hai bisogno di un altro motivo?

  1. Potrebbe anche farti meglio a letto …

Ora che sei venduto al veganismo, è tempo di cogliere l’opportunità di un nuovo mondo di cucina. Ci sono modi innumerevoli e deliziosi da mangiare le verdure, e, nel caso ve lo siete perso, il veganismo è un grosso problema nel mondo del cibo ora, con i blogger e libri più asciutto Deliziosamente Ella e crescente popolarità di The Happy Pear. E non si tratta solo blonde ventenni che stanno sostenendo la umili verdura, cuoco Yotam Ottolenghi e cibo scrittore Hugh Fearnley-Whittingstall (che conosce sicuramente il suo modo intorno a una carcassa) hanno entrambi i libri di loro sono dedicati. Quindi smettila di lamentarti, entra in cucina e prova qualcosa di nuovo.

Uncategorized

No Comments